Archivi tag: proiezione

Proiezione all’Aquila

Stasera, venerdì 11 maggio, alle 21, Senza Trucco verrà proiettato all’Aquila, ad apertura della prima edizione di una manifestazione dedicata ai vini naturali. Naturale, questo è il nome dell’evento organizzato dall’Associazione Dinamiche Bio, si terrà domani e domenica a Navelli, un piccolo e affascinante borgo medievale, noto sia per le bellezze urbanistiche che per la produzione del migliore zafferano al mondo. Fra i produttori un sacco di amici, a partire dalla nostra Nicoletta, per arrivare a Carussin, Santa Caterina, Iuli, Lusenti, Quarticello, Praesidium, Simbiosa e tanti altri nomi più che conosciuti. Stasera, assieme a me e Marco, alla Casetta degli Alpini in Piazza San Bernardino all’Aquila ci saranno sia Nicoletta Bocca che Francesco Guccione, fra gli ospiti, domani, della conferenza di apertura, assieme a Carlo Noro, Michele Lorenzetti ed Emanuele Giannone.

Non voglio cadere nella retorica sottolineando quanto ci faccia piacere presentare il nostro documentario all’Aquila. Però siamo davvero onorati che sia stato chiesto proprio a Senza Trucco di aprire una manifestazione che inaugura un bel percorso in una zona che merita di essere ricordata per ben altro che non per un terremoto che ormai dovrebbe essere stato superato da una ricostruzione veloce ed efficiente. Dovrebbe.


Una bella sorpresa!

In partenza per Desenzano sul Garda, dove stasera Senza Trucco sarà proiettato alle 21 all’Auditorium, nell’ambito del Festival dell’AgriCultura. Saremo ospiti dell’Agriturismo Solimago, di Antonella Licata e del marito Hubert Njihuis, entrambi con un passato nel cinema e con un presente nell’agricultura biologica.

Proprio oggi il quotidiano lombardo Il Giorno ha dedicato una pagina intera al nostro documentario, un bellissimo articolo a firma Mauro Cerri, con un’intervista approfondita realizzata in occasione della vittoria del Primo Premio al Festival Sguardi Altrove di Milano (ecco l’articolo nell’edizione web). Ringraziamo di cuore dell’attenzione che ci è stata dedicata e speriamo di poter conoscere stasera qualche amico di Senza Trucco che non abbiamo ancora avuto modo di incontrare!


Fuori dai confini

Non mi date per dispersa. In realtà un sacco di novità bollono in pentola e la nostra piccola produzione sta cercando di capire come indirizzarsi per il futuro… Per il momento però  concentriamoci sull’oggi, anche perchè Senza Trucco continua a darci un sacco di soddisfazioni e l’agenda delle proiezioni per la primavera e l’estate è davvero densa. Iniziamo con il Festival dell’AgriCultura a Desenzano sul Garda, dove il nostro documentario verrà presentato venerdì 27 alle ore 21. Saremo presenti anche io e Marco, anche perchè la tre giorni è davvero interessante e gli appuntamenti dedicati al mondo del biologico ci hanno convinti a non perderci nemmeno un incontro.

E sembra che Senza Trucco inizi ad avere una certa visibilità anche all’estero, perchè abbiamo in programma due proiezioni davvero prestigiose: domenica 20 maggio saremo ospiti della manifestazione londinese RAW, dedicata ai vini naturali, dove il nostro film verrà presentato alle 15.30, dopo altri importantissimi documentari dedicati al mondo della viticoltura biologica e biodinamica.

Infine faremo parte degli Eventi Speciali del San Diego Italian Film Festival,
dove purtroppo non potremo essere presenti di persona, però ci sarà il nostro documentario, che verrà proiettato sabato 26 maggio.

Per non parlare del fatto che fra un po’ dovremo pensare alla terza ristampa dei dvd, perchè ormai li abbiamo quasi finiti. Speriamo che chi ci segue da tempo sia soddisfatto di noi e di come stanno andando le cose per un documentario che ha deciso che vuole diventare famoso!


Che meraviglia!

Ho pensato a un titolo più efficace, ma non mi è venuto in mente niente che potesse descrivere meglio la prima romana di Senza Trucco, sabato sera. Siccome non si raccoglievano prenotazioni, non sapevamo bene quante persone sarebbero intervenute, ma le prime avvisaglie positive ci sono state quando abbiamo visto lo spettatore numero uno fare capolino  mezz’ora prima dell’appuntamento. Alle otto fuori dalla sala del Piccolo Apollo c’era la coda e, un quarto d’ora dopo, c’erano decine di persone che si gustavano l’apertivo a base della Barbera Asinoi di Carussin. La nostra sommelier preferita, Miriam Bruera, ha visto qualcuno tornare quattro volte per farsi riempire il bicchiere, affermando che è un peccato che la Barbera a Roma si conosca così poco… Insomma, al momento dell’inizio del film, la sala era strapiena e c’era anche qualcuno del pubblico in piedi. L’applauso finale mi ha tolto il fiato e il dibattito a cui abbiamo partecipato io, Marco, Giovanni Piperno e Jonathan Nossiter è stato davvero coinvolgente. Abbiamo iniziato parlando di Senza Trucco, per poi inglobare  l’intero ambito dei vini naturali e il problema del cinema indipendente in Italia. L’ultima mezz’ora è stata dedicata alla degustazione dei vini delle nostre protagoniste, anche perchè il pubblico a quel punto iniziava a essere davvero curioso di assaggiarli!

Per chi volesse farsi un’idea della serata e, soprattutto, del dibattito finale, dia un’occhiata al video girato dalla nostra amica Giulia Pattono.

Io e Marco non sappiamo come ringraziare l’Associazione Documentaristi Italiani per l’ospitalità, tutti gli amici che, dopo avere già visto Senza Trucco in dvd hanno avuto voglia di verderlo proiettato su un grande schermo e le tantissime persone che, non avendo ancora idea di cosa si trattasse, si sono fatte venire la curiosità di conoscere qualcosa del vino naturale e vedere un documentario che ne parlasse.


Senza Trucco a Roma venerdì 30 marzo

Dopo tre giorni in Veneto per le fiere, di nuovo a Roma per organizzare la tanto attesa prima proiezione di Senza Trucco nella capitale. Tanto attesa perchè ormai abbiamo proiettato il documentario un po’ dappertutto in giro per l’Italia e continuava a mancare la nostra città, ma soprattutto perchè l’appuntamento saltato a febbraio per allerta neve ci è andato un po’ di traverso. Era tutto pronto, avevamo un numero di adesioni da capogiro… vabbè,  il resto lo sapete. Oggi ci sono quasi trenta gradi fuori, è previsto bel tempo per tutto il weekend, quindi non dovrebbero esserci controindicazioni. Ho aspettato fino all’ultimo per dare la conferma alla notizia, ma ora credo proprio di potere andare tranquilla: venerdì 30 marzo (eggià, dopodomani!), al Piccolo Apollo, in via Conte Verde 51, ci sarà la prima romana di Senza Trucco. Per la seconda volta, la sala ci è stata messa a disposizione da Doc/it, l’Associazione dei Documentaristi Italiani.

L’appuntamento è alle ore 20.00 e inizieremo con un aperitivo-degustazione con i vini delle nostre protagoniste + quelli dell’Azienda Carussin. La serata sarà presentata dal nostro amico, grande documentarista (e mattatore) Giovanni Piperno, mentre il dibattito dopo la proiezione sarà condotto dal mitico regista di Mondovino e compagno di bevute di vini naturali Jonathan Nossiter.

La proiezione inizierà alle 20.30, ma se vi va di condividere con noi un’apertura enologica di rara qualità, beh, cercate di arrivare per le 20.00, anche perchè a stappare le bottiglie e riempire i bicchieri ci sarà Miriam Bruera, la simpatica e stra-talentuosa sommelier dell’Enoteca Trucchi, che ogni tanto vedete con me nelle video-degustazioni, e a chiacchierare con noi di quanto si assaggerà ci sarà anche Tiziana Gallo, l’organizzatrice di Vini Naturali a Roma.

Vi aspettiamo, ma proprio tanto numerosi!

p.s. Per gli appassionati di ruoli tecnici, questa sarà la prima proiezione pubblica a cui presenzierà anche la nostra montatrice, Enrica Gatto!


Senza Trucco a Pollenzo

Con qualche giorno di ritardo pubblico finalmente un post sulla bellissima giornata che l’Università di Scienze Gastronomiche, Slow Food e la Banca del Vino hanno voluto dedicare al nostro documentario e ai vini delle quattro protagoniste. Prima di tutto una proiezione in Aula Magna, di fronte agli allievi dei diversi anni della Facoltà. Purtroppo il destino ha voluto farmi nascere un po’ troppo presto, perchè quando hanno aperto l’Accademia io mi ero da poco laureata e affrontare un secondo corso di studi non sarebbe stato nelle mie possibilità. Devo ammetterlo: ho provato una profonda invidia nei confronti di quei ragazzi che hanno la fortuna di poter frequentare l’Università dei miei sogni… Poi la degustazione dei vini di Arianna, Elisabetta, Dora e Nicoletta, guidata da Giancarlo Gariglio alla Banca del vino. E, infine, una cena a base di pesce, con i piatti in abbinamento ai vini delle nostre amiche. E’ stato un evento davvero coinvolgente e dobbiamo ringraziare Cinzia Scaffidi, che ha avuto l’idea e ha creduto fin dall’inizio nella realizzazione.

Nel primo video vi propongo qualche sprazzo della giornata a Pollenzo, mentre nei successivi ci sarà modo di addentrarsi maggiormente nella degustazione alla Banca del Vino.

Il primo vino assaggiato è stato il Siccagno 2009 di Arianna Occhipinti, un nero d’Avola dall’eleganza e dalla freschezza davvero stupefacenti.

Poi il Teroldego Sgarzon 2009 di Elisabetta Foradori. La vinificazione in anfora delle uve provenienti da un unico vigneto: un vino ancora giovanissimo, che avrà tempo di esprimersi. Come vedrete dal video, Giancarlo Gariglio rimanda alla fine della degustazione un nuovo assaggio del bicchiere di Sgarzon, per dargli modo di aprirsi. Effettivamente, dopo mezz’ora, il vino ha trovato la sua dimenzione, dimostrando che, come le persone, anche le bottiglie necessitano di tempistiche diverse per farsi conoscere e apprezzare.

Terzo vino: il Nobile di Montepulciano 2009 dei Poderi Sanguineto, con la grande sorpresa di Giancarlo per le caratteristiche organolettiche del vino di punta di Dora.

A presentare il San Fereolo 2006 c’era Nicoletta Bocca in persona, che ha parlato nel primo video della sua azienda e, nel secondo, del Dolcetto. Anche se non avete il tempo di guardare tutti i video che ho caricato, vi consiglio di trovarne almeno per l’ultimo. Ascoltare dalla voce di Nicoletta la descrizione del suo vino fa un po’ l’effetto della musica del pifferaio di Hamelin: non puoi fare a meno di seguirla nella sua cantina e desiderare di tuffarti in una delle grandi botti di legno…


Di ritorno… con una nuova vittoria!

Foto di Marta Carotenuto

Ci siamo lasciati la settimana scorsa, quando eravamo in partenza per un tour di proiezioni di Senza Trucco in giro per il nord italia. Fra i diversi appuntamenti, come ricorderete, c’era anche la diciannovesima edizione del Festival di regia al femminile Sguardi Altrove, a Milano. E’ un festival internazionale e importante, diviso in tre sezioni e, udite udite, Senza Trucco ha vinto il primo premio della sezione documentari, dal titolo “Le donne raccontano”!

E’ il secondo primo premio per il nostro film (dopo il Festival Siciliambiente), ma l’emozione e l’imbarazzo sono sempre agli stessi livelli… Qui di seguito potete vedere il video girato sabato sera allo Spazio Oberdan durante la premiazione di Senza Trucco (le riprese sono state fatte dal blogger cartaigienica).

Ho dato la precedenza a questa importante notizia, di cui siamo davvero orgogliosi, ma nei prossimi giorni mi soffermerò anche sugli altri appuntamenti dell’inizio del Senza Trucco Tour!


ELIANA NEGRONI

Double passion: jewels and wine | talking about unconventional jewellery and wine experiences

Decrescita Felice Social Network

Il documentario sulle donne del vino naturale

GustoVino

Il documentario sulle donne del vino naturale

armadillo bar | vino-cibo e musica

Il documentario sulle donne del vino naturale

Intravino

Il documentario sulle donne del vino naturale

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Carta Igienica

Riflessioni da bagno nell'Italia che scoppia