Archivi tag: Enoteca Trucchi

Le degustazioni del divano – Il Bianco de Le Coste

Io e Miriam Bruera siamo entrambe piemontesi, ci siamo laureate a Torino in storia del cinema con la stessa docente, ci siamo trasferite a Roma per fare la stessa scuola di cinema e poi ci siamo conosciute. Abbiamo convissuto per tre anni, abbiamo fatto insieme il Corso da Sommelier e poi, con tempistiche diverse, ci siamo avvicinate entrembe ai vini naturali. Siccome non abbiamo più molte occasioni per incontrarci, abbiamo deciso di trovarci a casa mia una volta alla settimana per degustare, tranquillamente sedute sul divano, qualche buona bottiglia.

Se cercate le classiche video-degustazioni veloci e immediatamente esaustive, allora non vi soffermate troppo su questo blog. Noi non abbiamo fretta e per noi assaggiare un bicchiere di vino non è una gara a chi scova più sentori nel minor tempo possibile e li sciorina per fare bella figura. A noi interessa passare un po’ di tempo assieme, condividere una bottiglia e scambiarci le nostre impressioni. Per finire la serata continuando a chiacchierare dei vecchi tempi.

La prima degustazione è del Bianco dell’Azienda Le Coste di Gradoli, di Gianmarco Antonuzi. Lo stesso video lo trovate anche sul nuovo blog che ha aperto Miriam, e che è da tenere sott’occhio, perchè davvero interessante!


Pico e la memoria (del territorio)

Un altro incontro all’Enoteca Trucchi di via Cavour a Roma, sempre con la proprietaria Stefania, la sommelier Miriam Bruera e la sottoscritta. Non abbiamo scelto il vino di una donna, questa volta, ma ci siamo affidate a uno dei produttori più rappresentativi del panorama naturale, Angiolino Maule. Stefania teneva da tempo in fresco una bottiglia di Pico proprio per condividerla con degli amici, come si conviene quando si stappa qualcosa a cui si tiene molto. Non aggiungo altro: qui il video della degustazione, dove spesso corriamo il rischio di sembrare troppo di parte con questa Garganega in purezza. Eppure non è così. Quella era davvero una bottiglia nata fortunata e finita, altrettanto fortunatamente, nei nostri bicchieri.


La nostra Favorita

Ecco un’altra video degustazione. Siamo sempre da Stefania Trucchi, nella sua enoteca in via Cavour a Roma, e sempre alle prese con un vino piemontese. Questa volta è un bianco vivace, la Favorita dell’Azienda Agricola Ca’ ed Balos. Chi degusta? Sempre noi: io, Stefania e l’ormai mitica Miriam Bruera, una “cinematografara” che ha lasciato la professione di assistente operatore per seguire la sua passione e il talento per il vino.

Visto che ormai ci stiamo prendendo gusto, la prossima settimana vi proporremo la terza puntata, accettando qualsiasi consiglio per la bottiglia da scegliere (sempre considerando che tutto, tranne il vino, qui è sempre autoprodotto!).


Degustazione al femminile

Visto che sia il documentario che il blog hanno un’impronta fortemente femminile, perchè non organizzare anche una degustazione in questo senso? Io e Miriam Bruera (la sommelier che ha ottenuto il più alto punteggio al Master in analisi sensoriale dell’Ais, da quando questo è stato fondato) siamo andate a trovare la nostra amica Stefania Trucchi nella sua enoteca di via Cavour 198, a Roma. Per l’occasione Stefi ha aperto una Barbera Asinoi 2009 di Carussin, azienda di una fantastica produttrice naturale di San marzano Oliveto (AT) che, oltre ai vigneti, ha anche un bellissimo allevamento di asinelli.

Come vedrete nel video, la nostra non è stata una degustazione classica, però ci siamo davvero godute il vino e ci siamo anche divertite parecchio. In fondo non è questo lo scopo di una buona bottiglia fra amici?


ELIANA NEGRONI

Double passion: jewels and wine | talking about unconventional jewellery and wine experiences

Decrescita Felice Social Network

Il documentario sulle donne del vino naturale

GustoVino

Il documentario sulle donne del vino naturale

armadillo bar | vino-cibo e musica

Il documentario sulle donne del vino naturale

Intravino

Il documentario sulle donne del vino naturale

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Carta Igienica

Riflessioni da bagno nell'Italia che scoppia